Dall'estero. Automobilisti attenzione in Francia: nuova stretta del Ministero su velocità, cellulari ed abuso di alcol

Sono 18 in tutto le misure che prenderà il Ministero dei Trasporti francese, in relazione ad una serie di imminenti cambiamenti per la sicurezza stradale.
Il più importante provvedimento riguarda il limite di velocità per le strade secondarie a due corsie per senso di marcia, che scenderà da 90 a 80 km/h. Gli automobilisti che commetteranno un’infrazione con il telefono in mano si vedranno ritirare la patente. E attenzione agli auricolari che non sono consentiti. Secondo il Ministero francese l'uso del telefono cellulare è la causa di un incidente su dieci.
Tra gli altri provvedimenti anche l’incremento dell’uso di sistemi per verificare l’alcol nel sangue di chi guida e degli immobilizzatori dell’auto per chi si siede al posto del conducente con il tasso alcolemico non rispettato. Una misura, quella dell’immobilizzatore, che verrà applicata ai conducenti la cui patente è già stata sospesa per la guida in stato di ebbrezza.
Inoltre, sempre in tema conducenti in stato di ebbrezza, l’auto verrà immediatamente sequestrata per 7 giorni, nel caso in cui questi vengano pizzicati con un tasso superiore agli 0,8 grammi per litro. Identica sanzione se il conducente verrà sorpreso sotto l’effetto di narcotici.

Fonte: sanremonews.it – 10 gennaio 2018

 
Lista completa delle news