Dall'estero: Nizza, centinaia di motociclisti sfilano sulla Promenade per protestare contro il limite degli 80 km/h

“No alla limitazione a 80 km/h, no alla sicurezza per ingrassare lo Stato”. Questa è, tradotto dal francese, la parola d’ordine che ha portato centinaia di motociclisti a mobilitarsi sabato 10 febbraio, per un raduno ‘ruggente’ sulle strade della Costa Azzurra.
Dopo essersi radunato al Cadam alle 14:00, il corteo si è diretto sulla Promenade des Anglais, per poi esibirsi in un flash mob tra la spiaggia di Carras e il Radisson Blue Hotel.
Secondo quanto scritto sul quotidiano “Nice Matin” in una dichiarazione, la ‘Federazione francese dei motociclisti arrabbiati (FFMC) 06’ ha denunciato “misure inappropriate per la circolazione stradale“, riferendosi ai recenti annunci governativi per ridurre la velocità sulla rete secondaria.
“Tutte le disposizioni annunciate non sono affatto misure di sicurezza stradale, perché mirano solo a ridurre le conseguenze di un possibile incidente, mentre l’obiettivo della sicurezza stradale deve essere quello di evitarli”, denuncia la ‘FFMC 06’.

Fonte: riviera24.it – 10 febbraio 2018

 
Lista completa delle news