Stati Uniti: "car sharing" a guida autonoma entro il 2017 a Phoenix?

Google sembra essere a pochi mesi dal lancio di un servizio di ‘car sharing’ a guida autonoma con il suo marchio ‘Waymo’. Il lancio avverrà nella città di Phoenix, negli Stati Uniti, entro fine 2017 o al più tardi entro la prima metà del 2018.
La sfida tecnologica per le auto a guida autonoma è ormai praticamente vinta. Queste auto hanno già percorso milioni di chilometri senza causare incidenti. Bisognerà ora, farne accettare l’arrivo lungo le nostre strade. Insistendo, ad esempio, sul fatto che sono più sicure e che aumentano la produttività e il tempo libero.
A prima vista dunque, tutto fantastico. Ma se ci pensiamo, questa tecnologia non fa che aumentare la convenienza e la comodità dell’automobile. E la mobilità attiva? Le malattie derivanti dallo scarso movimento?
Inoltre: pedoni e ciclisti, in quanto esseri umani, hanno comportamenti poco prevedibili, e potrebbero quindi mettere in difficoltà le auto-robot. C’è il rischio di un’ulteriore segregazione di chi sceglie una mobilità attiva e sostenibile, nel nome del “progresso”?
Il dibattito è ancora aperto.

Fonte: bikeitalia.it – 12 ottobre 2017
 
Lista completa delle news